Capua Romana. Ricerche di prosopografia e storia sociale

Prezzo di listino / Regular price €36,15

Tasse incluse / Include taxes

Autore: Gennaro D'Isanto
Anno edizione: 1994
Collana: Vetera, 9
Isbn: 88-7140-064-X
Materie: Epigrafia
Formato: 22x28
Pagine: 352

L’autore ricostituisce il corpus epigrafico della città di Capua, quantitativamente fra i più grandi d’Italia con le sue 1100 iscrizioni, tramite un paziente lavoro di raccolta, attribuzione e, ove possibile, autopsia delle iscrizioni. Questa raccolta sistematica di tutta la documentazione disponibile, compresi gli inediti epigrafici di cui si è venuti a conoscenza, opportunamente riesaminata e adeguatamente confrontata con le sporadiche fonti letterarie e con i dati archeologico-monumentali, consente ora una rappresentazione molto più articolata e penetrante delle vicende storiche di una città della rilevanza di Capua romana, dei suoi gruppi sociali, della composizione della sua popolazione, che risulta distribuita in circa 400 gentilizi con non meno di 1500 personaggi.

Sommario:

Prefazione. Introduzione. Parte prima - Capua: lineamenti di storia: L’epoca preromana (fino al 211 a.C.). L’epoca precoloniale (210-59 a.C.). Dalla colonizzazione cesariana (59 a.C.) alla fine del I sec. d.C. Il II e III secolo d.C. Il Basso Impero. L’Alto Medioevo. Note alla prima parte. Parte seconda - La documentazione prosopografica: Le fonti epigrafiche. Le fonti letterarie. Premessa alla prosopografia. Prosopografia generale. Prosopografia analitica. Osservazioni onomastiche. Note alla parte seconda. Conclusioni. Appendici: L’epigrafia e Capua: un repertorio. Tavole delle concordanze delle iscrizioni latine di Capua. Bibliografia.