Diaspora. Migrazioni, incontri e trasformazioni nel Mediterraneo antico

Prezzo di listino / Regular price $34.00

Tasse incluse / Taxes included

A cura di: Marcello Barbanera, Ada Caruso, Roberto Nicolai
Anno edizione: 2023
Isbn: 978-88-5491-373-8
Materie: Archeologia
Formato: 17*24
Pagine: 340


Questo volume costituisce l'esito finale di un convegno organizzato in collaborazione dai Dipartimenti di Storia Antropologia Religioni Arte e Spettacolo e Scienze dell'antichità dell'Università Sapienza di Roma sul tema degli spostamenti, individuali e di massa, nel Mediterraneo antico. Fortemente improntato all'analisi multidisciplinare, il volume affronta il tema complesso e trasversale sotto varie prospettive (storia, archeologia, letteraria, religiosa e antropologica) e in un arco cronologico ampio, che va dall'epoca micenea al tardoantico. La cornice teorica, all'interno della quale si sviluppa il tema nelle sue varie declinazioni, è definita da tre concetti-chiave: lo spostamento, l'incontro fra genti con background diversi, gli esiti di tali incontri. L'analisi è stata condotta partendo da alcune domande cruciali: cosa succede quando si giunge in un altro territorio? Quanto pesa il passato nella costruzione di una nuova esistenza altrove? Come si combinano le due parti, i nativi e gli stranieri? Si respingono, si integrano o semplicemente coesistono nel rispetto delle loro diversità? Quanto erano accoglienti le società antiche? Fornendo ulteriori argomenti al dibattito, sempre più attuale, sulle migrazioni nell'Antichità, Diaspora offre nuovi spunti di riflessione e uno sguardo rivolto a situazioni analoghe del mondo contemporaneo: il risultato è un dialogo tra epoche storiche a cui il mondo antico partecipa offrendo paralleli plausibili e significativi.

Sommario:

Introduzione .

I Sessione. “Lo spostamento”

Luca Girella, Migrazioni o mobilità? L’Egeo orientale e l’Interfaccia

Anatolica nel Bronzo Medio e Tardo

Salvatore Tufano, I Beoti migranti in Asia Minore: strategie di difesa della memoria

Marco F. Ferrari, Thracius Midas. Tradizioni antiche su spostamenti di popoli tra la Frigia e la Tracia

Madalina Dana, Mobilités, exils, errances : des intellectuels pontiques dans la tourmente 

Maurizio Ravallese, Il lato oscuro dell’addio. Diaspora ed esilio nella Guerra Giudaica di Flavio Giuseppe 

Gianfranco Agosti, Mobilità e migrazione della cultura in età tardoantica: testimonianze dalle iscrizioni in versi 

II Sessione. “L’incontro”

Alessandra Grimaldi, Ὀψίγονοι Τιτῆνες ἀφ᾽ ἑσπέρου ἐσχατόωντος.

Lo scontro tra Greci e Galati nella poesia di età ellenistica 

Claudia Brunello, Le migrazioni nella letteratura geografica greca: incontri e mistioni tra popoli in Strabone 

Corinne Bonnet, L’hospitalité des dieux à l’aune des noms divins 

Sophia Zoumbaki, The participation of Romans in the life of the gymnasium in Greek poleis of the East and their integration into the culture and society of the host communities

Ada Caruso, Meeting in the Odeion in the Eastern Roman Empire: Ethnic and Religious Interactions in Buildings for Intellectual Performances (Provinces of Asia and Arabia Petraea) 

III Sessione. “Gli esiti”

Marianna Castiglione, Artigiani, oggetti e idee in movimento: spostamenti e interazioni culturali tra la Grecia e il Mediterraneo orientale in età classica

Emanuela Prinzivalli, Mobilità, evangelizzazione e conflitto religioso a Roma tra I e IV secolo

Laura Faranda, Conclusioni