Roma sotterranea

Prezzo scontato / Sale price €496,00 Prezzo di listino / Regular price €620,00

Tasse incluse / Include taxes

Autore: Antonio Bosio
Anno edizione: 1998
Isbn: 88-7140-124-7
Materie: Archeologia
Formato: 47,5 x 34,5
Pagine: 720

Nel 1632 vedeva la luce la «Roma Sotterranea» di Antonio Bosio, un prezioso volume «in-folio» nel quale erano raccolti i risultati delle decennali ricerche dell’insigne archeologo maltese sulle catacombe romane. Il lavoro, atteso dalle più eminenti personalità dell’epoca (artisti, letterati, gerarchie ecclesiastiche, politici), non disattese le aspettative: si trattava di un’opera che per la prima volta illustrava sistematicamente i cimiteri sotterranei cristiani del suburbio romano. Di questi l’Autore descriveva gli ambienti accessibili, le pitture che li decoravano, i sarcofagi, le iscrizioni e gli oggetti che ne costituivano l’arredo. Un prezioso e abbondante apparato di disegni, planimetrie e spaccati era di supporto al testo. L’illustrazione e il commento dei monumenti trattati si avvaleva per la prima volta delle notizie provenienti dalle fonti letterarie, che il Bosio aveva recuperato attraverso una paziente e completa ricognizione dei testi dell’antichità cristiana. Attraverso la valorizzazione critica di questa documentazione, poté interpretare le immagini riprodotte sui materiali iconografici, poté dare un nome e una storia ai numerosi monumenti che andava scoprendo lungo le vie consolari. Il volume del Bosio resta una pietra miliare negli studi di archeologia cristiana. Le ricognizioni pionieristiche dell’Autore permisero di aggiungere alle sole quattro o cinque catacombe fino ad allora conosciute circa una quarantina di nuovi cimiteri sotterranei. La descrizione di quanto lo studioso vide nelle sue lunghe peregrinazioni negli ambulacri delle catacombe, ad oltre 350 anni di distanza, non cessa di costituire fonte preziosissima ed indispensabile per chiunque si accinga allo studio delle catacombe romane. Il suo metodo «storico-fotografico» di ricerca spianò le strade agli studi scientifici ottocenteschi di Giovanni Battista De Rossi con i quali doveva nascere l’archeologia cristiana moderna. L’opera del «Cristoforo Colombo della Roma sotterranea» si impone per l’ampiezza e la monumentalità della materia trattata, per come l’Autore ha saputo trasfondere in essa il suo entusiasmo pionieristico, per l’indiscutibile fascino degli stessi monumenti oggetto del lavoro. La nuova edizione integrale è promossa dalla Pontificia Commissione di Archeologia Sacra e dalla Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio in occasione dell’Anno Giubilare del 2000. Presentazione di V. Fiocchi Nicolai.

Sommario:

Stampa in scala 1:1; carta Canova 100 gr/mq; allestito a mano; rilegato in tela con scritta in oro sul piatto e sul dorso; custodia in tela.