Roma e il mondo adriatico. Dalla ricerca archeologica alla pianificazione del territorio. II. Adriatico centrosettentrionale, centromeridionale e orientale.

Prezzo di listino / Regular price €72,00

Tasse incluse / Taxes included
A cura diRoberto Perna, Riccardo Carmenati, Marzia Giuliodori
Anno edizione:
 
2022
Collana: πλεων επι οινοπα ποντον, 2
Isbn: 978-88-5491-235-9 Issn: 1123-5713
Materie: Archeologia
Formato: 21x29,7
Pagine: 1080

 
"Una delle finalità del Convegno era fare il punto sullo stato dell'arte e capire se era possibile individuare modelli utili, a cui riferirsi in maniera sistematica, e sistemi coerenti, sulla base dei quiali interpretare e valutare i diversi fenomeni realizzatisi in tempi e situazioni diversi.
Il tema centrale coincide di fatto con il processo di romanizzazione; si tratta certamente di uno dei temi più dibattuti nell'ambito della bibliografia archeologica e di quella storica, ma nonostante questo siamo ben lontani da trovare una sintesi delle diverse posizioni." (dalla Introduzione)

Due volumi indivisibili

Atti del Convegno Internazionale, Macerata (18-20 Maggio 2017)

Sommario: 

TOMO 1

Roberto Perna, Introduzione

AREA MEDIOADRIATICA – REGIO VI

Gianfranco Paci, Tra Umbria ed Agro Gallico: occupazione e gestione del territorio in età romana.

Davide Gangale Risoleo, La via Flaminia nelle Marche: un inventario diacronico delle tecnologie applicate alla gestione di un territorio

Oscar Mei, Lorenzo Cariddi, La stipe votiva del Tarugo a Isola di Fano (Fossombrone, PU): un esempio di continuità di un luogo di culto italico agli inizi della romanizzazione

Emanuela Stortoni, La romanizzazione nell’alta valle del Metauro: il caso di Tifernum Mataurense (Sant’Angelo in Vado – PU).

Maurizio Cruciani, Valentina Belfiore, Maria Gloria Cerquetti, Thierry Lejars, La necropoli di Pian Santa Maria a Serra Sant’Abbondio (PU) e il confronto con la civiltà romana nel territorio marchigiano interno

Carlotta Franceschelli, Pier Luigi Dall’Aglio, Gaia Roversi, La nascita di Ostra e le fasi costruttive del tempio principale della città.

Julian Bogdani, Enrico Giorgi, Ilaria Rossetti, La necropoli orientale di Suasa.

Paolo Camerieri, Giuliana Galli, La proto-Flaminia tra Valle Umbra e mare Adriatico, tra Fulginia e Sena Gallica.

Enrico Giorgi, Sara Morsiani, Alcune riflessioni sulla genesi urbana e sui fenomeni di persistenza e trasformazione culturale in area medio-adriatica.

Valentina Belfiore, La necropoli di Santa Paolina di Filottrano: riflessioni sulla presenza gallica nel distretto a sud dell’Esino.

Federica Gatto, Questioni di famiglia. Livia, Adriano e i culti femminili di Bona Dea e Cupra.

Francesco Belfiori, De luco sacro veterum pisaurensium”. Documenti e materiali per la storia di un santuario romano-latino dell’Italia centrale adriatica.

ADRIATICO SETTENTRIONALE

Jacopo Bonetto, Le regioni adriatiche alle soglie della romanità: riflessioni tra storiografia e nuovi dati.

Giovanna Falezza, Brunella Bruno, Processi di trasformazione culturale nel Veneto occidentale: il santuario di Minerva di Marano di Valpolicella (VR) in età tardo-repubblicana.

Maria Stella Busana, Claudia Forin, Abitare la campagna prima della villa: il territorio extraurbano nelle prime fasi di “romanizzazione” della Venetia.

Alessia Morigi, Riccardo Villicich, Vivere in Appennino. Nuovi dati sull’insediamento repubblicano nella Romagna appenninica dallo scavo nell’area della villa di Teoderico a Galeata.

Carla Buoite, Caterina Cornelio, Mauro Cremaschi, Luigi Malnati, Lorenzo Zamboni, Delenda Spina. Le trasformazioni nel delta del Po in epoca ellenistica.

Valentina Sapone, Linee politiche repubblicane sulla portualità dell’Italia medio-adriatica: i casi di Ancona, Ariminum e Ravenna.

Anna Bondini, Renata Curina, Cristian Tassinari, Processi di trasformazione culturale e di integrazione nella Ariminum di età coloniale.

Giovanna Di Giacomo, L. Valerius Primus, negotiator margaritarius tra Roma e Aquileia.

Giovanna Montevecchi, I primi coloni del Cesenate. Sepolture, ritualità e corredi.

Maria Teresa Pellicioni, Tegole Pansiana in Adriatico: una produzione a matrice militare?.

Paola Ventura, Valentina Degrassi, Aquileia e l’Adriatico fra II e I secolo a.C.: lo stato delle conoscenze e i contesti guida.

ADRIATICO ORIENTALE

Robert Matijašić, Roma e l’Adriatico orientale.

Diana Dobreva, Anna Riccato, Cucina e cultura in area nord-adriatica nelle fasi di romanizzazione: fra tradizioni locali e adozione di nuovi modelli alimentari.

Boris Čargo, Le nuove cognizioni sull’urbanistica di Issa, città greca nell’Adriatico orientale e la sua influenza sull’urbanistica di Tragurion (Trogir) e Siculi (Resnik).

Klara Buršić-Matijašić, I castellieri istriani tra preistoria e antichità.

Jana Horvat, Vesna Tratnik, Hinterland of Tergeste: countryside cemeteries in the 1st and 2nd centuries AD.

TOMO 2

AREA MEDIOADRIATICA – REGIONES V E IV

Roberto Perna, La trasformazione dei modelli insediativi e culturali nel Piceno nel corso della romanizzazione.

Gianfranco Paci, Silvia Maria Marengo, Simona Antolini, Ancona “città greca” nel II sec. a.C.

Mario Pagano, Nuove ricerche su Ancona e il suo territorio nel IV-III sec. a.C.

Anna Santucci, L’illusione amplificata. Le pitture in II stile nella domus di via Fanti ad Ancona: problema architettonico e modelli pittorici.

Stefano Finocchi, Vincenzo Baldoni, Maurizio Bilò, Numana: “vecchi” dati e nuovi strumenti per la conoscenza dell’abitato e del territorio.

Vincenzo Baldoni, Osservazioni sui corredi funerari di IV-II sec. a.C. della necropoli Davanzali di Numana.

Marta Natalucci, Simona Seccamonte, Enrico Zampieri, Il GIS della necropoli Davanzali di Numana (AN): proposte per l’analisi del rituale funerario nel IV-III secolo a.C.

Frank Vermeulen, L’impatto della colonizzazione sulle dinamiche dell’urbanizzazione nell’Italia centroadriatica.

Giorgio Postrioti, L’edificio absidato di Urbisaglia, Loc. Convento. Scavi 2007.

Ludovica Xavier de Silva, La ceramica comune dell’area forense di Pollentia-Urbs Salvia: dall’età medio-tardo repubblicana alla prima età imperiale.

Enrico Giorgi, Filippo Demma, Francesco Belfiori, Monte Rinaldo. “Vecchi” dati e nuove prospettive.

Filippo Demma, Enrico Giorgi, Asculum e Roma. Nuovi dati.

Archer Martin, La ceramica di Monte Pallano (Tornareccio, CH) tra la fine della Repubblica e l’inizio dell’Impero.

ALBANIA E GRECIA DEL NORD

Luan Përzhita, Dinamiche insediative e trasformazioni culturali in Illiria meridionale ed Epiro a cavallo dell’arrivo dei romani.

Lorenzo Mancini, Identità divine di frontiera. Indagine sulla Themis/Parthenos di Gitana in Epiro.

Roberto Perna, Dhimitër Çondi, Fortificazioni e siti fortificati in Caonia e nella valle del Drino.

Giuseppe Lepore, Anna Gamberini, Le tombe “parlano”: messaggi e valori simbolici nei corredi delle tombe di Phoinike.

Neritan Ceka, Le colonie greche ed il retroterra “barbarico” dell’Illiria del Sud tra IV e I sec. a.C.: l’esempio di Apollonia.

Olgita Ceka, La trasformazione di Byllis da centro del koinon in colonia Iulia Byllidensium.

Pierre Cabanes, Les effets de l’arrivée des Romains en Épire et Illyrie méridionale (IIIe – Ier siècles avant J.-C.).

Nadia Aleotti, Continuità e trasformazioni a Butrinto fra II e I sec. a.C.: la ceramica ellenistica.

Gloria Bolzoni, La ceramica come indicatore di trasformazioni culturali a Butrinto tra I sec. a.C. e I sec. d.C.

PUGLIA

Giuseppe Ceraudo, La Puglia e il mondo romano.

Maria Luisa Marchi, Dinamiche insediative della fascia sud adriatica: città e insediamenti della Puglia fra IV e I. sec. a.C.

Claude Pouzadoux, Priscilla Munzi, Alfonso Santoriello, Vincenzo Amato, Marcella Leone, Italo Maria Muntoni, Vivere ad Arpi: le trasformazioni di una città daunia tra Alessandro il Molosso e Annibale.

Anna Mangiatordi, Custode Silvio Fioriello, Lo spazio funerario della Puglia centrale nell’età della romanizzazione.

Luigi Maria Caliò, Rodolfo Brancato, I sistemi fortificati integrati tra Epiro, Sicilia e Magna Grecia in età ellenistica. Alcune note preliminari.

Giovanni Mastronuzzi, Carlo De Mitri, Valeria Melissano, La Puglia meridionale tra il III e il II sec. a.C.: alcune considerazioni.

Roberta Belli Pasqua, L’architettura funeraria in Puglia tra ellenismo e romanizzazione

Franco Cambi, Ager Brundisinus tardo-repubblicano. Dall’archeologia dei paesaggi al loro racconto.

Donato Coppola, Nicola de Pinto, Michele Pellegrino, Santa Maria di Agnano (Ostuni, BR): pratiche e strutture rituali tra il IV e II secolo a.C.