Prima del tornio. Un approccio sperimentale allo studio delle tecniche di foggiatura nel Mediterraneo preistorico

Prezzo di listino / Regular price €8,00

Tasse incluse / Include taxes

Autore: Simona Todaro
Anno edizione: 2020 
Collana: Antico
Isbn: 
e-Isbn: 978-88-5491-076-8
Materie: Archeologia
Formato: 14x21
Pagine: 146

VERSIONE DIGITALE. LA VERSIONE CARTACEA SARÀ DISPONIBILE DA OTTOBRE

Sommario:

Prefazione e ringraziamenti
Introduzione
1. Classificazione e criteri per l’identificazione delle tecniche di foggiatura dai prodotti finiti
  1.1. La prospettiva etnografica: una rivisitazione
  1.2. Tecniche trasformative: incavo e matrice
  1.3. Tecniche additive: cercini e lastre
  1.4. Identificazione delle tecniche di foggiatura: limiti dell’esame macro e microscopico dei reperti
2. Aree di produzione e tecniche di foggiatura: nuovo approccio integrato per inferire processi dinamici da tracce statiche
  2.1. Aree di produzione ceramica nel mediterraneo preistorico: problemi di riconoscibilità
  2.2. Evidenze dirette per la lavorazione dell’argilla a Festòs: vasche di decantazione e aree per l’essicazione dei vasi
  2.3. Evidenze dirette per la foggiatura dei vasi a Festòs: installazioni fisse
  2.4. Evidenze dirette per la foggiatura dei vasi a Festos: strumenti per la foggiatura
3. Identificazione delle tecniche di foggiatura dai prodotti finiti: verso la creazione di un protocollo ottimale
  3.1. Cosa scegliere e come analizzarlo? Criteri per la selezione del materiale più idoneo per uno studio macroscopico
  3.2. Coppette acrome dell’Antica e Media Età del Bronzo: tecniche e sequenze di foggiatura
  3.3. Vasi multi-strato: identificazione e verifica sperimentale di tecniche e sequenze di foggiatura
  3.4. Tecniche di foggiatura dei vasi a Festòs: matrici e sfoglie, due facce della stessa medaglia?
Conclusioni: la ceramica preistorica tra archeologia, etnografia e sperimentazione. Verso la creazione di un protocollo ottimale
Bibliografia