Le strutture locali dell'Occidente romano. Atti del I Seminario Italo-Spagnolo Diuturna Civitas (L'Aquila, 4-6 maggio 2022)

Prezzo di listino / Regular price $67.00

Tasse incluse / Taxes included

A cura di: Estela García Fernández, Enrique Melchor Gil, Simone Sisani
Anno edizione: 2023
Collana: DIVTVRNA CIVITAS, 1
Isbn: 978-88-5491-420-9
Materie: Archeologia
Formato: 17x24
Pagine: 538

Il presente volume raccoglie gli Atti del I convegno internazionale dal titolo Le strutture locali dell'Occidente romano: stato dell'arte e prospettive di ricerca, tenutosi presso il Dipartimento di Scienze Umane dell'Università dell'Aquila dal 4 al 6 maggio del 2022. Il convegno ha visto la partecipazione di venti studiosi provenienti da tredici università - otto italiane (Catania, L'Aquila, Milano Cattolica, Milano Statale, Roma La Sapienza, Salento, Trieste, Venezia Ca' Foscari) e cinque spagnole (Alicante, Madrid Complutense, Santiago de Compostela, Sevilla, Córdoba) - e ha ospitato relazioni vertenti su diversi temi della storia amministrativa locale dell'Italia e delle province occidentali: gli statuti locali, l'organizzazione territoriale, gli assetti magistratuali, la vita pubblica, l'identità culturale. Con tale incontro hanno preso ufficialmente avvio i lavori del gruppo di ricerca Diuturna Civitas, nato nel 2019 dalla sinergia tra tre università (Córdoba, L'Aquila, Madrid Complutense) con l'obiettivo di riunire in una sorta di "seminario permanente" tutti gli studiosi - principalmente (ma non esclusivamente) italiani e spagnoli - impegnati nello studio delle comunità locali nell'Occidente romano. Il seminario si propone di indagare il tema delle autonomie locali nel mondo romano, nell'arco cronologico compreso tra l'età repubblicana e il IV sec. d.C. e nel contesto specifico dell'Italia e delle province occidentali dell'impero: esso promuove in particolare studi di carattere storico-giuridico, basati sull'analisi delle testimonianze letterarie e del patrimonio epigrafico (senza escludere un ricorso consapevole alla documentazione archeologica) e volti da una lato a organizzare in forma ragionata basi di dati aggiornate, dall'altro a proporre rinnovati quadri interpretativi, con l'intento di comporre una vera e propria storia del concetto di autonomia locale in età romana

 

Sommario:

Presentazione

Abbreviazioni

I. L’Italia e la Gallia Cisalpina

David Nonnis, Le comunità cittadine dell’Italia romana in età repubblicana: appunti sulle magistrature delle colonie latine

Loredana Cappelletti, Tribunati della plebe extra Romam

Lorenzo Gagliardi, Le magistrature nelle colonie latine sine novis colonis della Gallia Cisalpina

Giovannella Cresci, Assetti territoriali e amministrativi della Cisalpina nella fase “latina” (89-49 a.C.)

Lauretta Maganzani, Il riassetto giuridico-agrimensorio dell’Italia in età triumvirale-augustea

II. Le province occidentali

Simone Sisani, Sulle cosiddette formulae provinciarum: contenuto e natura dei registri di comunità provinciali trasmessi dalla Naturalis Historia pliniana

Federico Russo, Riflessioni sulla struttura compositiva della Lex Coloniae Genetivae Iuliae Ursonensis

Francesca Lamberti, Statuti municipali delle comunità provinciali: l’età imperiale

Estela García Fernández, Latinidad provincial y ciudadanía romana

Rubén Olmo López, Las civitates liberae et foederatae en el Mediterráneo occidental: de la alianza formal a la dependencia informal (ss. III a.C. - I d.C.)

Cristina Soraci, Natura e benefici del ius Italicum

José Carlos Saquete, Colonias en la Hispania Ulterior entre César y Augusto: balance y perspectivas de estudio

David Espinosa Espinosa, Bases documentales para el estudio histórico de los oppida veteris Latii de Hispania: una aproximación a la evidencia institucional

Antonio D. Pérez Zurita, Balance historiográfico y nuevos testimonios epigráficos de la edilidad en Hispania

Víctor A. Torres González, Los duunviros quinquenales de la Hispania romana: reflexiones sobre los testimonios de los magistrados locales con potestad censoria

Enrique Melchor Gil, El patronato cívico en las ciudades del Occidente romano en época altoimperial: ¿crisis o  renovación del sistema?

María del Rosario Hernando, Las “unidades suprafamiliares” de la Hispania romana: entre la pervivencia y la adaptación

Santiago Montero, Peregrinos (...) fastos: la implantación del calendario festivo
romano en
Hispania