Le professioni del comunicare: passato, presente, futuro

Prezzo di listino / Regular price $78.00

Tasse incluse / Taxes included

A cura di: Christian Corsi, Paolo Coen
Anno edizione: 2023
Isbn: 978-88-5491-330-1
Materie: Scienze sociali
Formato: 21x29,7
Pagine: 628

La complessità delle dinamiche sociali, politiche ed economiche che caratterizzano la nostra epoca richiede un’approfondita analisi delle professioni del comunicare e delle loro modalità di realizzazione. Il libro, frutto dello sforzo comune e interdisciplinare di oltre settanta studiosi convenuti nel 2022 all’Università degli Studi di Teramo, offre soluzioni valide in termini scientifici e nell’ottica del trasferimento conoscitivo, offrendo un contributo reale e significativo all’intero settore della comunicazione.


Sommario:


Introduzione

Christian Corsi

Le professioni del comunicare: le ragioni di un convegno

Paolo Coen

Cinema, fotografia, televisione e nuovi media

Documentario e fiction, pedagogia e intrattenimento: il caso della televisione di Alessandro Blasetti

Pietro Ammaturo – Francesco D’Asero

Nuovi mestieri nell’ambito della comunicazione di massa: Il Casting Director

Gabriele Marcello

Comunicare il sapere attraverso la televisione: il caso di Roberto Rossellini

Margherita Moro

La professione del traduttore nell’era digitale: l’avvento del localizzatore

Marco Pirrone – Arianna D’Ulizia

Comunicazione

“Genere: cupo ed appassionante”. Dalla patemizzazione all’estetizzazione della cronaca nera

Giuditta Bassano

Statistica, informazione statistica e privacy: esiste un conflitto tra diritto all’informazione statistica e diritto alla privacy?

Raffaella Bonadia

La professione che verrà. Studio sull’immaginario delle nuove professioni della comunicazione

Nicolò Cappelletti – Michela Drusian

Una lettura heideggeriana dei media nell’epoca della co-municazione

Camilla De Simone

La Digital Transformation nell’Higher Education: il caso Unite

Anna Manco

Il pluralismo epistemico alla prova della pandemia

Raffaele Mascella

Linguistica e semiotica

Behind Fake News –Cognitive Biases that Make People Vulnerable to Fake News

Zuzana Benková

Ex post, in fieri, ex ante. La semiotica alla prova nel progetto di comunicazione

Marianna Boero

La letteratura come comunicazione politica: l’esperienza dei “Nobel” italiani

Luigi Mastrangelo

La nuova frontiera dell’esperienza: ux e Service Design

Piero Polidoro

Classico, anzi iconico. Uno sguardo sull’italiano della comunicazione culturale

Leonardo Terrusi

Marketing

La comunicazione scientifica nelle università. Quali sfide per il futuro?

Monia Alessandrini

Le Benefit Corporation e la comunicazione per la sostenibilità. Modelli e prospettive

Danilo Boffa

La comunicazione del Covid-19. Analisi del tasso di contagio a livello provinciale

Samuele Cesarini

L’influenza del Consiglio di amministrazione nella comunicazione della Responsabilità sociale d’impresa

Jacopo Cinelli

Comunicazione, partecipazione ed e-government: il public engagement nei siti istituzionali delle province italiane

Jacopo Di Bonaventura

Co-creazione di valore nelle banche di credito cooperativo

Manuel De Nicola – Umair Anees

La digital transformation nella comunicazione d’impresa

Manuel De Nicola – Anna Maria Maurizi

Comunicare e percepire le politiche economiche e fiscali. L’asimmetria informativa e comunicativa nelle misure di contrasto alla povertà e nelle imposte sui patrimoni

Gianluca Monturano

La creazione e la comunicazione del valore nelle start-up innovative quotate. Gender diversity, effetti signalling e contributo comunicativo delle donne amministratrici

Antonio Prencipe

Il PNRR come banco di prova per una rinnovata comunicazione pubblica. Stato dell’arte e prospettive future

Giovanni Provvisiero

Museologia e arti visive

La creazione di reputazione e valore sociale post-disaster: il ruolo di ENI nel restauro di santa Maria di Collemagggio in L’Aquila e il percorso di riconoscimento UNESCO della Festa della Perdonanza Celestiniana

Massimo Alesii

La nascita del museo moderno: le mostre didattiche di Palma Bucarelli

Antonietta Biondi

Fonti per la ricerca e tecnologie digitali. Opportunità di sviluppo e limiti delle Digital Humanities

Pietro Costantini

La storia nell’arte. Il caso della Morte di Giulio Cesare di Vincenzo Camuccini

Daniele Di Bartolomeo

Art-tap: per una fruizione del patrimonio artistico di Alfredo Paglione

Chiara Di Carlo

Comunicare la letteratura abruzzese, il ruolo del museo

Amedeo Di Nicola

Dalla comunicazione al coinvolgimento emotivo: le professioni museali attraverso l’esperienza di Swapmuseum

Carola Gatto

Dall’inventio al bulino: Francesco Ruschi e la divulgazione tra Roma e Venezia dopo la peste del 1630

Martina Leone

Italian Museums on TikTok. Medium, tone of voice, advocacy and issues of the new digital museology

Vanda Lisanti

L’evoluzione del ritratto di gruppo dalle Fiandre cattoliche alla Repubblica delle Province Unite Riformate

Cecilia Paolini

Il citazionismo, da occulta promozione della professione d’artista a pubblicità globalizzata

Isabella Pascucci

Estetica del limite. L’arte tra la vita e la morte

Mario Savini

L’ultima frontiera dell’arte digitale. L’applicazione dei Non Fungible Tokens alle opere d’arte, sviluppi e problematiche del diritto d’autore

Alessandro Scenna

Tra comunicazione e didattica: riallestire le mostre in digitale

Luca Siracusano

Brand heritage management. Tesaurizzare il patrimonio aziendale per comunicare l’immaginario

Virginia Spadaccini

Musica

Il gesto del musicista come forma di comunicazione. Qualche nota fuori dal pentagramma

Luca Aversano

Che cosa c’è di nuovo nella ‘public musicology’?

Paola Besutti

Un approccio sintetico alla teoria delle musiche audiotattili

Vincenzo Caporaletti

Una storia perfetta. Rossini: un brand per la città di Pesaro

Cristian Della Chiara

Raccontare la musica: critica, estetica e sound design

Alessandro Giovannucci

La musica fra contesti formativi e contesti di cura: quali paradigmi educativi ‘comunicare’ oggi?

Francesca Piccone

Etnografia sonora e comunicazione: il suono come sistema culturale

Gianfranco Spitilli

Comunicare la danza come elemento di promozione artistica e culturale: la pubblicazione Numero Unico (1956-1965)

Nika Tomasevic

Sociologia

L’importanza strategica della comunicazione della Pubblica Amministrazione. Considerazioni e sviluppi

Giorgia Bergamante

Agency individuale e efficacia della comunicazione: le competenze socio-cognitive dei docenti e loro habitus professionale

Adolfo Braga

Potere e comunicazione. Indagine sulle professioni dei top leader europei del mondo della comunicazione

Rossella Di Federico – Daniele Roscioli

Le professioni del comunicare e la logica della rimediazione

Angela Maria Zocchi

Storia

Il giornalismo e la nascita della stampa di massa in Francia (1836-1880): dall’écrivain-publiciste alla professione di giornalista

Giuseppe Carrieri

La comunicazione politica dal Triennio repubblicano alla Restaurazione: l’enciclopedismo di Melchiorre Gioia

Fabio Di Giannatale

La stampa per tutti e per ciascuno: il giornalismo napoletano del 1848 569

Vincenzo Gargiulo

La famiglia del giornalismo fascista: per un ritratto di gruppo

Niccolò Panaino

Comunicare la storia. La creazione di una visual novel sugli Acquaviva duchi d’Atri

Carmine Christian Ruocco

Teatro

Le buone maniere alla luce dei Performing Studies. Un sentiero schechneriano nelle pratiche sociali del galateo

Samuele Briatore

Leggere il teatro e la performance nel mediascape contemporaneo: un percorso tra Marshall McLuhan e Raymond Williams

Vincenzo Del Gaudio

I recenti progressi della digitalizzazione della memoria teatrale audiovisiva e l’impatto su identità e autenticità delle Performing Arts nelle digital collections 611

Desirée Sabatini

Indice dei nomi