Antico, Città, Architettura, II - Dai disegni e manoscritti dell’Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell’Arte

Prezzo di listino / Regular price €60,00

Tasse incluse / Include taxes

A cura di: Elisa Debenedetti
Anno edizione: 2015
Collana: Studi sul Settecento Romano, 31
Isbn: 978-88-7140-659-6; issn 1124-3910
Materie: Storia dell'Arte
Formato: 17x24
Pagine: 372

Sommario:

Editoriale, Elisa Debenedetti. Su alcuni disegni bolognesi di architettura del Sei-Settecento, Deanna Lenzi. Il Palazzo Nuñez e i suoi proprietari, Roberto Valeriani. Dal Manoscritto 19A presso la BiASA: notizie e due disegni del nuovo Palazzo arcivescovile di Ferrara, Dimitri Ticconi. Sulla contrastata fortuna del primo Piranesi. Louis-Joseph Le Lorrain, Gabriel-Martin Dumont e tre apparati effimeri riesaminati (Roma, 1744-1746), Aloisio Antinori. Le Vedute di Roma di Francesco Pannini nelle cartelle della collezione Lanciani, Maria Celeste Cola. Un Taccuino di disegni di Giuseppe Cunego (Verona c. 1754-Roma post 1824): paesaggi dalla campagna romana del frate incisore, Ilaria Pascale. Giani e i disegni dal Sepolcro dei Nasoni nel manoscritto Lanciani 34 bis, Erminia Gentile Ortona. Alcuni disegni di Felice Giani: tra vedutismo settecentesco e suggestioni romantiche, Sabina Carbonara Pompei. Per essere novi nelle produzioni delle belle arti bisogna studiare sempre li primi bravi maestri. Il manoscritto 81 di Felice Giani nella Collezione Lanciani, Elania Pieragostini. I Taccuini di Giovan Battista Cipriani, Elisa Debenedetti. I disegni e dipinti di Giuseppe Angelelli relativi alla Spedizione franco-toscana in Egitto (1828-1829) nella Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte - Roma, Marilina Betrò. I disegni Lanciani di Pietro Camuccini. Appunti su un artista, mercante e collezionista tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento, Pier Ludovico Puddu. Disegni di vedute e antichità di Roma di Agostino Penna (1807-1881) incisore e archeologo romano, Pier Paolo Racioppi. I disegni di “antichità” di Carlo Ruspi (1786-1863) nel manoscritto 80 del Fondo Lanciani, Beatrice Cirulli. Due progetti decorativi di Romolo Liverani per Faenza, Francesca Lui. Ornati fiorentini d’inizio Ottocento. I disegni di Vincenzo Marinelli “peritissimo” stuccatore, Cristiano Giometti. Sommari, a cura di Lisa Vassay.