Digging Up Excavations. Processi di ricontestualizzazione di "vecchi" scavi archeologici: esperienze, problemi, prospettive

Prezzo di listino / Regular price €25,00

Tasse incluse / Include taxes

A cura di: Paolo Rondini, Lorenzo Zamboni
Anno edizione: 2016
Isbn: 978-88-7140-697-8
Materie: Archeologia
Formato: 21x29,7
Pagine: 200

La rilettura critica di dati di scavo rimasti inediti, condotte in archivio su documenti, nei depositi museali, nonchè la rapertutìra materiale di trincee parzialmìente esplorate - tema centrale del seminario del Collegio Ghislieri, di cui questo volume raccoglie gli atti - esigono da chi li intraprenda requisiti non comuni di pazienza, acribia, abnegazione personale, e presuppongono quell'appassionato spirito di sacrificio che è comune a tutti coloro che praticano il mestiere dell'archeologo. Sono indagini finalizzate al recupero di dati altrimenti nascosti che trovano il loro premio nella ricontestualizzazione di reperti che potevano sembrare irreparabilmente adespoti, e rendono onore alle fatiche compiute in passato da autentici professionisti e talentuosi amatori. Vengono qui esposti risultati di ricerche sulle tracce di personaggi di indiscutibile grandezza nell'archeologia italiana tra l'Ottocento e la prima metà del Novecento, e si espongono risultati di scavi condotti nella seconda metà del Novecento.

Sommario:

Maurizio Harari, Alessandro Naso, Presentazione Lorenzo Zamboni, Paolo Rondini, Introduzione PARTE PRIMA: L’Ottocento e la prima metà del Novecento Claudia Lambrugo, Una dedizione assoluta, tremenda, giornaliera alle cause delle scienza e del Governo. A più di cento anni dalla “dura disciplina” di Paolo Orsi. Osservazioni e strategie per l’edizione della necropoli arcaica di Gela Giacomo Bardelli, La tomba principesca di Bad Dürkheim a 150 anni dalla scoperta Felice Larocca, La Grotta di Pertosa in Campania e gli scavi ottocenteschi di G. Patroni e P. Carucci. Revisione di vecchi dati archeologici alla luce di moderne ricerche Andrea Gaucci, Giacomo Mancuso, Archeologia in area etrusco-padana tra XIX e XX secolo: il caso della necropoli di Valle Trebba a Spina (FE) Silvia Leporatti, Pistoia, Piazza del Duomo, 1903: una vicenda esemplare di archeologia urbana. Il recupero critico di un vasto contesto medievale nel centro di una città della Toscana settentrionale Paola Mazzei, Il Campidoglio: la continuità di vita e la ricerca archeologica Cristiano Mengarelli, Scavando tra gli scaffali: il riordino dei dati materiali dimenticati e nuove letture storico-archeologiche per il recupero allo studio di un sito ormai scomparso. Il caso di Monte Castellaccio (RM) Alice Quagliuolo, Silvia Quarello, Gli scavi di Pietro Romanelli alla Civita di Tarquinia, studio e contestualizzazione dei materiali Mirella T.A. Robino, La necropoli del Canal Bianco di Adria (RO): problemi e prospettive a settant’anni dallo scavo PARTE SECONDA: La seconda metà del Novecento Paolo Rondini, Lorenzo Zamboni, Riscavare Verucchio. La ripresa delle indagini nell’insediamento di Pian del Monte Chiara La Marca, L’abitato neolitico di Maddalena di Muccia (MC): rilettura di uno scavo anni ’60 Lorenzo Zamboni, Mani di argilla e fasce di cocci. Analisi ricostruttiva degli scavi 1977-1981 nell’abitato di Spina Raffaella Da Vela, Un database relazionale ed un network di verifica per l’edizione degli scavi di Anna Talocchini a Costa Murata (Vetulonia) 1963-1979 Maurizio Cruciani, La (ri)scoperta di un sito archeologico negli archivi e nei magazzini: l’insediamento di sommità del Bronzo tardo di Monte Croce-Guardia di Arcevia (AN) Paolo Rondini, Dos dell’Arca (Capo di Ponte, BS). La ripresa dello studio, cinquant’anni dopo Manuela Battaglia, Gli scavi americani nella necropoli etrusca di Malignano (SI) Vera Zanoni, La pietra e il fuoco. L’area sacra di Stenico, Calferi (Trento): il contesto, i resti monumentali, il materiale osteologico Mario Cesarano, «La necropoli di Nola preromana» quarantacinque anni dopo