Giochi e giocattoli

Prezzo di listino / Regular price €10,00

Tasse incluse / Include taxes

Autore: Eugenia Salza Prina Ricotti
Anno edizione: 1996
Collana: Vita e costumi dei romani antichi, 18
Isbn: 88-7140-084-4
e-Isbn: 978-88-7140-617-6
Materie: Divulgazione scientifica
Formato: 17x24
Pagine: 128

 

Sommario:

Il gioco nell’antichità. Il gioco ed i romani: trattati e fonti letterarie. Dalla nascita alla fine dell’infanzia: i piccolissimi: i poppatoi-giocattolo; i sonagli; fischietti e tamburelli; cavalli e carrettini; gli amici animali; trottole, cerchi e rocchetti; senza spenderci un centesimo: altalene, dondoli, aquiloni. Il tempo delle noci: giocare a nascondino, ad acchiapparella, a mosca cieca, al salto alla quaglia, ai mercanti e ai giudici; gli eroi del circo; le noci; gli astragali per i bambini; già nel gioco … Giochi al femminile: bambole e bambine; l’addio all’infanzia; le pupae; la bambola sicula; Crepereia e la sua bambola; la bambola della vestale Cossinia; le bambole di Maria; case di bambola. La palla: sport e passatempo per tutte le età: la palla e i Romani: il gioco del trigone; palle e palloni: l’harpastum; la pila; efedrismo; Pila Paganica; follis e folliculus. I giochi degli adulti: i giochi d’azzardo; i giochi d’azzardo: capita aut navia; gli astragali; i Saturnali; i dadi dei Greci e dei Romani; tabernae lusoriae. Bona fide, mala fide: il baro e le sue astuzie: i dadi truccati; i consigli di Ovidio; contro i bari: fritilli e turriculae. Scacchiere e strategie: i giochi dell’età adulta; le scacchiere: tabule lusoriae; il filetto e le sue regole; le fossette, il grande passatempo; il gioco delle dodici linee: ludus duodecim scriptorum o duodecim scripta; latruncoli, il gioco principe; la Laus Pisonis e i Trista di Ovidio; conclusioni. Appendice: Polluce, Onomasticon. Abbreviazioni. Bibliografia.