La moneta medievale in Italia

Prezzo di listino / Regular price €10,32

Tasse incluse / Include taxes

Autore: A. Cavicchi
Casa editrice: Gruppo Archeologico Romano
Anno edizione: 1991
Materie: Numismatica
Formato: 15x21
Pagine: 144

Dalla riforma monetaria di Carlo Magno fino alla metà del XVI secolo: la moneta medievale analizzata attraverso le varie fasi della sua evoluzione. Dalla produzione, ottenuta da tondelli di metallo coniati dalle varie zecche nel tempo, ai capitoli di approfondimento su monetazioni particolari come quella normanna, la sveva, l’aragonese, senza tralasciare il valore d’acquisto della moneta e la nascita-sviluppo delle banche. Infine la costituzione dei ripostigli, un accenno alle tessere mercantili e una bibliografia esauriente per la monetazione medievale in Italia.

Sommario:

Introduzione; Concessioni di zecca; Produzione e lavorazione della moneta; Zecche in Italia; Nomenclatura delle parti della moneta - Legende - Particolarità; Simbologia, motivi ricorrenti e tipi; Denominazione delle monete; La monetazione normanna, sveva ed aragonese nell’Italia meridionale; Salari, prezzi e valore d’acquisto della moneta medievale; Inizio e sviluppo delle funzioni bancarie - depositi e prestiti - ripostigli; Brevi cenni sulle tessere mercantili; La prima analisi organica delle monete medievali italiane: il C. N. I.; Bibliografia.