Johann Joachim Winckelmann (1717-1768) nel duplice anniversario

Prezzo di listino / Regular price €60,00

Tasse incluse / Include taxes

A cura di: Elisa Debenedetti
Anno edizione: 2018
Collana: Studi sul Settecento Romano, 34
Isbn: 978-88-7140-919-1; issn 1124-3910
Materie: Storia dell'Arte
Formato: 17x24
Pagine: 344 

Sommario:

Editoriale, Elisa Debenedetti Johann Joachim Winckelmann (1717-1768) nella doppia ricorrenza, Claudio Strinati Winckelmann und seine Eminenzen, Steffi Roettgen Tra lettere e licenze: luci e ombre su Winckelmann Commissario delle antichità (1763-1768), Federica Papi “Quando con questo dubbio osservai di nuovo la nostra opera, mi si accese una luce”: le intuizioni iconografiche di Winckelmann, Brigitte Kuhn-Forte Winckelmann als Apodemiker, Martin Disselkamp Un database in miniatura. Il manoscritto di Winckelmann alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, Gabriella Catalano Addendum al corpus degli scritti di Winckelmann, Stefano Ferrari Winckelmann nel Regno di Napoli, oltre il Museo ercolanense: Pozzuoli e Paestum, Fabio Mangone Osservazioni dalla mostra Il Tesoro di Antichità (Musei Capitolini, 7/12/2017 - 22/4/2018), Pierluigi Panza Winckelmann. Moderne Antike Recensione della mostra al Neues Museum di Weimar dal 7 aprile al 2 luglio 2017, Davide Ferri Winckelmann a Milano, Pierluigi Panza Iniziative dei Musei Vaticani in occasione delle celebrazioni dedicate a Johann Joachim Winckelmann, Claudia Valeri La “Sala delle cose egizie” del museo Pio-Clementino: alcune considerazioni, Rosella Carloni Dipinti e opere d’arte in Casa Albani. L’allestimento delle collezioni di famiglia in un inventario del 1724, Matteo Borchia Pergolati, fontane ed erme a Villa Albani: un’ipotesi di ricostruzione, Alberta Campitelli La genesi della Pala di Possagno e l’interpretazione critica di Giulio Carlo Argan, Elisa Debenedetti Sommari Indice dei nomi.