Aquileia dalle origini alla costituzione del ducato longobardo. Storia - Amministrazione - Società

Prezzo di listino / Regular price €40,00

Tasse incluse / Include taxes

A cura di: G. Cuscito
Casa editrice: Editreg
Anno edizione: 2003
Collana: Antichità Altoadriatiche, 54
Isbn: 88-88018-24-7
Materie: Archeologia
Formato: 17x24
Pagine: 598

Tre anni or sono, il Centro di Antichità Altoadriatiche si era posto l'obiettivo di offrire, attraverso l'organizzazione di una serie di Settimane di Studi aquileiesi e attraverso la stampa degli Atti relativi, uno strumento scientificamente aggiornato per chi, alle soglie del III millennio, intendesse approfondire la conoscenza di Aquileia e del suo ruolo nel mondo antico. Questo è il primo di una serie di tre o quattro volumi che seguiranno per completare l'intero ciclo relativo ad Aquileia dalle origini alla costituzione del ducato longobardo, sulla storia, sull'amministrazione e sulla società di Aquileia antica al quale hanno collaborato collaudati specialisti italiani e stranieri: è già in preparazione infatti il secondo volume con gli Atti della XXXXIV Settimana di Studi Aquileiesi relativi alla topografia, all'urbanistica e all'edilizia pubblica del grande centro adriatico, mentre si sta organizzando la XXXV Settimana di studi sull'arte ad Aquileia dalle origini al III secolo d.C. Attraverso queste indagini sarà agevole constatare l'ampia apertura che Aquileia ha attuato verso le culture esterne, sia verso quelle risalenti dall'Oriente attraverso l'Illirico e l'Adriatico: è stata un'attitudine positiva sia nei riguardi delle consuetudini ecclesiastiche delle diverse aree culturali. E anche quando la città di Aquileia giunse al tramonto, il suo deposito culturale restò vitale, come plasma ricco e disponibile per i nuovi organismi sociali.

Sommario:

Premessa. Diario. Introduzione ai lavori. Saluto. P. Càssola Guida, Protostoria friulana: nuove prospettive; G. Bandelli, Aquileia colonia latina dal senatus consultum del 183 a.C.al supplementum del 169 a.C.; M. Chiabà, Spunti per uno studio sull'origo delle gentes di Aquileia repubblicana; V. Vedaldi Iasbez, Aquileia dalla seconda guerra istrica all'età postsillana; R. Fauro Rossi, Aquileia in età cesariana ed augustea; E. Buchi, Aquileia da Tiberio ad Antonino Pio (14-161 d.C.); K. Strobel, Aquileia im 2. und 3. jarhundert n. Chr.: zentrale episoden seiner geschichte; C. Zaccaria, Amministrazione e vita politica ad Aquileia dalle origini al III secolo d.C.; A. Buonopane, Sevirato e augustalità ad Aquileja: nuovi dati e prospettive di ricerca; C. Sotinel, Aquilée de Dioclétien à Théodose; G.A. Cecconi, Aquileia come centro amministrativo in età imperiale; G. Cuscito, Il cristianesimo ad Aquileia dalle origini al ducato longobardo; R. Bratoz, Aquileia tra Teodosio e i Longobardi (379-568); L. Boffo, Orientali in Aquileia; F. Mainardis, Norma onomastica e uso del nome in Aquileia romana: alcune riflessioni; A. Marcone, Aquileia dalle origini alla costituzione del ducato longobardo. Storia - amministrazione - società. Le conclusioni.