Venezia e la Dalmazia anno Mille - Secoli di vicende comuni

Prezzo di listino / Regular price €15,00

Tasse incluse / Include taxes

A cura di: N. Fiorentin
Casa editrice: Canova Edizioni
Anno edizione: 2002
Isbn: 88-8409-035-0
Materie: Storia
Formato: 17,5x24
Pagine: 160

Il volume raccoglie gli atti dell'incontro di studio presso la Fondazione Cini di Venezia organizzato nell'ottobre 2000 per ricordare la spedizione navale del doge Pietro II Orseolo sulle coste dalmate nell'anno 1000, un momento cruciale per la storia di Venezia e dell'Adriatico. La spedizione fu l'inizio di un più intenso legame tra Venezia e le popolazioni dalmate e come segno del fortunato esito delle operazioni l'Orseolo assunse il titolo di Veneticorum et Dalmaticorum dux, poi mantenuto dai suoi successori. L'evento segnava la prima vera affermazione di Venezia come potenza in grado di operare sullo scacchiere internazionale.

Sommario:

Presentazione; Introduzione; Gherardo Ortalli, Università Ca' Foscari di Venezia, Pietro II Orseolo "Dux Veneticorum et Dalmaticorum"; Ivo Goldstein Università di Zagabria, Il mondo slavo e l'impero bizantino tra il X e l'XI secolo; Giorgio Ravegnani Università Ca' Foscari di Venezia, L'Italia bizantina al tempo della spedizione orseoliana in Dalmazia; Lujo Margetìc Accademia Croata di Scienze e Arti di Zagabria, Il carattere della spedizione orseoliana in Dalmazia; Antonio Niero Patriarcato di Venezia, "Venetiarum Patriarcha Dalmatiaeque Primas" Origine e tramonto del titolo: Primate della Dalmazia; Egidio Ivetic Università di Padova, Storiografie nazionali e interpretazioni della Dalmazia medievale; Manlio Pastore Stocchi Università di Padova, Alcune immagini della Dalmazia nell'estremo dominio veneziano.