Iconografia della Fauna Italica per le quattro classi degli Animali Vertebrati

Prezzo di listino / Regular price €270,00

Tasse incluse / Include taxes

Autore:  Carlo Luciano Buonaparte
A cura di: Alessandro Minelli, Augusto Vigna Taglianti
Casa editrice: Canova Edizioni
Anno edizione: 2007
Isbn: 88-8409-068
Materie: varia
Formato: 24x34

3 vol. indivisibili rilegati in mezza tela con copertina in carta acquerello con stampa marezzata e cofanetto rivestito in tela:
Vol. I: pp. 460, 185 tavv. a colori
Vol II: pp. 560 
Vol. III: pp. 560

Carlo Luciano Bonaparte, principe di Canino, è figlio di Luciano Bonaparte, fratello di Napoleone Bonaparte, di cui è quindi nipote diretto. Nato nel 1803 e morto a Roma nel 1857, è stato uno dei più importanti zoologi dell'Ottocento e ha pubblicato quest'opera a dispense tra il 1832 e il 1841, in trenta fascicoli, dedicandola a Leopoldo il Granduca di Toscana. Ciascun fascicolo comprendeva il testo e le tavole relativi ad un numero variabile di specie, di regola appartenenti a più di una classe zoologica. Nel 1841 Bonaparte chiuse la pubblicazione, sebbene non coprisse ancora tutte le specie di Vertebrati note per l'Italia, e fornì un Indice che doveva servire anche come guida per la corretta impaginazione delle tavole e dei testi. Questa edizione contiene la riproduzione a colori di tutte le 180 tavole precedute da quattro saggi scientifici e la riproduzione anastatica del testo completo dell'opera originale.

Sommario:

Presentazione di Altero Mattioli; Nota editoriale; Claudio Violani e Fausto Barbagli, Carlo Luciano Bonaparte: la vita e l'opera zoologica; Augusto Vigna Taglianti, Storia delle faune d'Italia; Alessandro Minelli, La lista dei Vertebrati italiani, dall'Iconografia della Fauna Italica alla Checklist della specie della fauna italiana; Alessandro Tosi, Il Principe e gli artisti. Le tavole dell'Iconografia della Fauna Italica; Iconografia della Fauna Italica per le quattro classi degli Animali Vertebrati. Tavole; Indici: Indice dei nomi usati da Bonaparte; Indice dei nomi attuali.