Alta marea

Prezzo di listino / Regular price €10,00

Tasse incluse / Include taxes

Autore: Carlos Sanchez
Anno edizione: 2005
Collana: Segmenti, 11
Isbn: 88-7140-280-4
Materie: Narrativa
Formato: 15x23
Pagine: 84

“L’alta marea di Sánchez si porta via tutto, fa fluttuare tutto e tutto spinge a fior d’acqua: ha il ritmo della vita e come la vita ci travolge e ci avvolge e alla fine, paradossalmente, ci sostiene, ci tiene a galla. In questa dimensione di precaria ma affascinante sopravvivenza, non è strano che ci si arresti muti, rapiti, a guardare indietro un’esistenza che pare tenersi insieme per miracolo e che invece, come dicevamo all’inizio, è il puro e semplice miracolo dell’esistenza” (Fabio Troncarelli). Carlos Sánchez è nato a Buenos Aires, Argentina. Ha viaggiato in molti paesi dell’America Latina e del Medio ed Estremo Oriente come esperto delle Nazioni Unite. Residente in Italia dal 1973 è ora anche cittadino italiano. Ha pubblicato: “Gestos”, poesie ed. Juan Mejía Baca, Lima Perú, 1964; “América Latina, mi país”, fotografie, ed. Experimenta, Napoli, 1976; “Appunti di vita”, poesie, ed. Experimenta, Napoli, 1978; “Segno di terra”, romanzo, ed. Lalli, Siena, 1983; “L’inquilino scomodo”, poesie, ed. Gemina Roma, 1991; “La efimera dulzura de vivir”, poesie, ed Buho, Santo Domingo, Repubblica Dominicana, 1997; “Doce cuentos para ser leídos en conchos y voladoras”, racconti, ed. Buho, Santo Domingo, República Dominicana, 1998. Le sue poesie sono nell’Antologia delle Poesia Argentine, a cura de Raúl Gustavo Aguirre, ed. Librería Fausto, Buenos Aires, 1979. Poesie, racconti e articoli sono usciti su riviste europee e dell’America Latina. Attualmente vive e lavora a Roma.

Sommario:

Introduzione di Fabio Troncarelli. Tormentata riflessione; Si esauriscono i tuoi occhi: non il tuo sguardo; Gli uccelli; Viaggio tutto incluso; Signora rassegnazione; Lei aspetta che la tua vita la onori; Un nome ferito dalla brevità; I conti; Passeggiata domenicale; Esotico bilancio; La casa abbandonata; Nell’arena; Cronaca familiare; La quotidianità è un coltello; Quando il mulo della vita si ferma; Viaggio incerto; Ritratto familiare; Quando affonda la lucidità; Momenti culminanti; I miei occhi che ancora La vedono; Un buon lettore; Genesi; Viaggio in treno e scimmie; Robusta indifferenza; Il suo doppio; Lupo di mare; Maquillage; Quando scoppia l’incendio; Abituato come sei; Cartografia intima; Altro linguaggio; Quest’impaccio mio; Pirateria; Più triste di una tartaruga; D’altri tempi si tratta; Leila; Sessant’anni; La hidalga ragione; Problemi di linguaggio. 2. ETERNITÀ FINITA: Qui e adesso; Cambiare il vissuto; Eredità; Scacchi; Luglio Trottatore; Inventariando; Memoria: tu che poi; Correnti sotterranee; La forza della gravità; Materia in movimento; Paesaggio marino; Senza bagaglio; Drago volante; Tiro coll’arco; Vecchia volpe; Svegliarsi?