Storia di una passione. Vittorio Emanuele III e le monete

Prezzo di listino / Regular price €28,00

Tasse incluse / Include taxes

Autore: Lucia Travaini
Anno edizione: 2005
Collana: Monete, 1
Isbn: 88-7140-285-5
e-Isbn: 978-88-7140-642-8
Materie: Numismatica
Formato: 15x21
Pagine: 296

II edizione, con presentazioni di Girolamo Arnaldi e Philip Grierson

3 marzo 1881: Buon giorno! Le mie passioni numismatiche non son sbollite! Così scriveva Vittorio Emanuele, undicenne, al Colonello Egidio Osio, suo governatore, direttore di studi e vero padre numismatico. E, 65 anni dopo, così scriveva, il 9 maggio del 1946, il vecchio Re al Presidente del Consiglio Alcide De Gasperi al momento di lasciare per sempre l'Italia alla volta dell'Egitto: Signor Presidente, lascio al popolo italiano la collezione di monete che è stata la più grande passione della mia vita. Questa grande passione numismatica durata più di 65 anni ha lasciato frutti importanti. Vittorio Emanuele non fu solo un collezionista da tempo libero, ma a suo modo uno studioso serio e profondo, e la sua attività ha lasciato un segno indelebile nel campo della numismatica italiana.

Sommario:

G. Arnaldi, Prefazione alla seconda edizione; Introduzione alla seconda edizione; Ph. Grierson, Prefazione alla prima edizione; Ph. Grierson, Forward to the first edition; Introduzione alla prima edizione; Scienza numismatica e scelte reali;La tradizione numismatica in Italia; Le prime monete di Vittorio Emanuele; Egidio Osio e Vittorio Emanuele; Prime idee sul Corpus; Gli anni di Napoli; Gli anni di Firenze; Elena numismatica per amore; Il Corpus Nummorum Italicorum; Una data infausta: 29 luglio 1900; Il re numismatico famoso nel mondo; I primi volumi del Corpus Nummorum Italicorum; La guerra mondiale e le zecche redente; Il giubileo numismatico del re; Gli anni del fascismo e la fine del re numismatico; Drammatiche avventure di una collezione di monete. Appendice I – Le vicende della collezione dopo il 1946; Appendice II – Lettere di Vittorio Emanuele ad Enrico Linger. Opere abbreviate in forma abbreviata. M. Argento, Indice analitico.