Il Moderno tra Conservazione e Trasformazione - Dieci anni di Do.Co.Mo.Mo. Italia: bilanci e prospettive. Atti del Convegno Internazionale (Trieste, 5-8 dicembre 2005)

Prezzo di listino / Regular price €25,00

Tasse incluse / Include taxes

A cura di: S. Pratali Maffei, F. Rovello
Casa editrice: Editreg
Anno edizione: 2005
Isbn: 88-88018-53-0
Materie: Storia, Storia dell'arte
Formato: 17x24
Pagine: 326 

Sommario:

S. Pratali Maffei, F. Rovello, Premessa; C. Accetta, Gibellina la Nuova: problematiche di conservazione; P. Ascione, M.C. Amedeo, Sperimentazione e degrado: il quartiere Torre Ranieri a Napoli; T. Basiricò, Un quartiere degli anni ‘70 a Palermo: lo Zen 2 di Vittorio Gregotti; A. Bazzoffia, Torviscosa: la città industriale del razionalismo tra conservazione e trasformazione; A. Benedetti, Tutela a Trieste. Appunti e prospettive per il moderno; F. Bruni, Napoli, la “misura” del Moderno. Il Mercato Ittico e la Stazione Marittima, due architetture urbane a confronto; G. Bruschi, P. Scaramuzza, Conservare il Moderno. L’ala Scarpa della gipsoteca canoviana a Possagno; E. Calebich, Problematicità della conservazione dell’architettura diffusa del Novecento: alcuni casi a Venezia; A. Canziani, F. Turati, Evoluzione e conservazione degli allestimenti museali del secondo Novecento; M. Casciato, C. Marcosano Dell’Erba, Emilia-Romagna moderna: le architetture vincolate; R. Corrao, S. Colajanni, A. De Vecchi, A. Marceca, Il degrado del cemento armato nell’architettura moderna; A. Cottone, S. Bertarotta, Un edificio “moderno” del dopoguerra a Palermo: l’Istituto Nautico; D. Cottone, Il restauro del Moderno: il Cotonificio Siciliano di Pietro Ajroldia Franco Gioé; R. De La Cruz, L. Paccagnella, M. Tomadin, Monumenti del moderno: note per un restauro della Stazione ferroviaria di Redipuglia; M. Dringoli, A. De Falco,La villa Celestina di Vittorio Cafiero a Castiglioncello: dall’abbandono al recupero; L. Krasovec Lucas, Buenos Aires tra passato e presente: l’architettura conveniente; M. Lucat, Un database europeo interattivo per una diffusione critica comparata del sapere tecnico attraverso la lettura della manualistica; E. Manzo, Architetture del Moderno a Napoli tra progetto e prassi. La casa di Stefania Filo Speziale; A. Marin, Una “città nuova” per l’industria: la città sociale di Valdagno; L. Miani, Il recupero dell’ex casa della Gil femminile di Ermes Midena a Udine. Considerazioni a lavori conclusi; G. Minutoli, I borghi rurali in Sicilia, tra storia e conservazione; G. Montanari, Deindustrializzazione e patrimonio del moderno. Il caso di Torino tra piano regolatore e opere olimpiche; R. Mossotti, A. Reda, P. Beltarre, L’asilo San Lorenzo di Cantoni a Novara; S. Pennisi, La qualità del progetto di restauro del moderno. L’edilizia economica e popolare a Palermo; C. Pozzi, Restauro reinterpretativo dei borghi rurali di Matera: La Matella, Picciano A, Picciano B, Torre Spagnola, Venusio; F. Rosa, Le guide all’architettura italiana del Novecento; P. Sanjust, Il restauro del “dopolavoro” di Carbonia; A. Sanna, Istria e Sardegna: due storie parallele; M. Santangelo, Modernità e trasformazione della città contemporanea: l’area dismessa dell’Italsider di Bagnoli; L. Secchiari, Le stazioni di servizio nella Provincia di Massa Carrara; M. Tomadin, Documentazione, conoscenza e restauro dell’architettura del Novecento: possibilità e limiti di un rapporto visti attraverso i restauri al Villaggio del Fanciullo di Marcello d’Olivo a Opicina; P. Tomasella, Pozzo Littorio. Un modello di “città nuova”; A. Viati, Il Moderno a Napoli. Casi; R.M. Vitrano, Salvare la modernità. Tra ricerca progettuale e sperimentazione tecnologica i “percorsi ed i modi” del costruire moderno. Abstracts. Indice degli autori.