Echidna e i suoi discendenti. Studio sulle entità mostruose della Teogonia esiodea

Prezzo di listino / Regular price €25,00

Tasse incluse / Include taxes

Autore: Igor Baglioni
Anno edizione: 2017
Collana: Le religioni e la storia
Isbn: 978-88-7140-784-5
Materie: Storia delle religioni
Formato: 17x24
Pagine: 200

Il volume indaga le valenze simboliche connesse alla strutturazione corporea ibrida o più genericamente mostruosa delle entità mitologiche della tradizione greca normalmente recepite come “mostri” e come queste valenze siano strettamente connesse alle funzionalità che queste entità rivestono nei racconti di cui sono protagoniste, soffermandosi come caso di studio privilegiato sugli esseri nati dall’unione di Echidna e Typhon, così come sono presentati nella Teogonia di Esiodo: Orthos, Kerberos, Hydra, Chimaira, Sphinx, il leone di Nemea. Parimenti, oggetto di riflessione è stata anche la categoria di “mostro” quale strumento classificatorio di questi esseri e il formarsi storico di questo concetto secondo le diverse accezioni in uso nel Mondo Contemporaneo.

Sommario:

Premessa Capitolo I - Le entità mostruose della mitologia greca. Note introduttive - Terminologia - Tipologie - La categoria “mostro” Capitolo II - Echidna - La costruzione di Echidna nella Teogonia di Esiodo - Le possibili attestazioni di Echidna nelle fonti extra-esiodee Capitolo III - Typhon - La costruzione di Typhon nella Teogonia di Esiodo - La costruzione di Typhon nelle testimonianze extra-esiodee Capitolo IV - La discendenza di Echidna - Orthos - Kerberos - Hydra - Chimaira - Sphinx - Il leone di Nemea Conclusioni Elenco delle abbreviazioni Bibliografia Indice delle divinità e dei personaggi mitici