Per una storia della medaglistica veronese - La collezione Eugenio Fornoni e la donazione Riccardo Cassini nel Medagliere dei Musei Civici

Prezzo di listino / Regular price €35,00

Tasse incluse / Include taxes

Autore: D. Modonesi
Casa Editrice:  Comune di Verona - Musei Civici d’Arte
Anno edizione: 2010
Isbn: 978-88-86899-74-1
Materie: Numismatica
Formato: 23x22
Pagine: 204

La già consistente raccolta del Medagliere dei Musei Civici di Verona ha acquisito nel 2008 la collezione Fornoni di 222 medaglie, che vanno dalla seconda metà del Quattrocento ai nostri giorni. La collezione era in possesso da circa un decennio del signor Eugenio Fornoni, numismatico professionista, che aveva provveduto ad arricchirla con alcuni acquisti mirati, come una decina di esemplari della collezione della Serenissima di Pietro Voltolina, andata all’asta a Londra nel 2002-03, ma deriva dall’opera di selezione e acquisizione compiuta nel corso della seconda metà dell’Ottocento dall’esponente di una nobile famiglia veronese. Lo studio della collezione di 222 medaglie ha contribuito a ricostruire l’attività dei principali medaglisti veronesi del Quattrocento e del Cinquecento, come Pisanello, Matteo dei Pasti, Gian Maria Pomedelli, Giulio della Torre o di fine Settecento e del primo Ottocento, come Salvirch, Lavy, Putinati e Manfredini e del Novecento come Costantini e a conoscere illustri personaggi e importanti avvenimenti, che hanno interessato la storia della città e del Veneto nel corso dei secoli, dal periodo della Serenissima, a quello napoleonico, al regno austriaco, al regno d’Italia, fino ai nostri giorni. Rilevante inoltre la ricercata produzione medaglistica, donata dallo scultore Riccardo Cassini, nel 2010 ai Musei Civici d’Arte, assieme ad una serie di miniature (si tratta di 29 oggetti: 18 medaglie e 11 miniature), che riprende i motivi e gli spunti di riflessione della creazione scultorea, con una significativa circolarità tra le opere di piccole e di grandi dimensioni. La pubblicazione della collezione Fornoni e della donazione Cassini ha rappresentato un ulteriore invito ad una ricognizione nel Medagliere del Gabinetto numismatico al fine di individuare i tipi simili già presenti e di riunire le medaglie dei principali incisori. Il volume è corredato da brevi cenni biografici degli incisori, dalla tabella di confronto tra n. di catalogo e n. di inventario, dall’indice analitico dei tipi rappresentati e da LXI tavole in b/n delle medaglie recentemente acquisite.

Sommario:

Per una storia della medaglistica veronese; Bibliografia. Catalogo: Avvertenze al catalogo; Le Signorie e la Serenissima; Medaglie commemorative di personaggi e avvenimenti storici; Il periodo napoleonico; Regno Lombardo-Veneto; Regno d'Italia; Italia repubblicana; Medaglie papali e medaglie devozionali; Medaglie relative a Istituzioni culturali, Istituti assistenziali, Società di Mutuo soccorso, Istituzioni scolastiche, medaglie Premio; Giornate mediche 1949-1969; Attività e associazioni sportive, tradizioni e attività culturali; Medaglie relative alla vita economica e civile; La dinastia Scaligera e i Da Carrara; Medaglie relative all'attività economica; Tessere alimentari, medaglie celebrative di esposizioni, medaglie di riconoscimento; Medaglie di Nereo Costantini; Riccardo Cassini medaglie e miniature. Indice degli Autori. Indice analitico. Tabelle di confronto tra n. catalogo e n. di inventario. Tavole I - LXI.