Archeologia romantica in Etruria. Gli scavi di Alessandro François e Adolphe Noël des Vergers

Prezzo di listino / Regular price €20,00

Tasse incluse / Include taxes

Autore: Giulio Paolucci
Anno edizione: 2014
Collana: Quaderni del Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme, 8
Isbn: 978-88-7140-577-3
Materie: Archeologia, Etruscologia
Formato: 21x29,7
Pagine: 184

 

Sommario:

Introduzione. La società di scavo tra Adolphe Noël des Vergers e Alessandro François. Gli scavi in Etruria tra il 1850 e il 1857. La collezione di antichità della Società des Vergers-Didot-François. La collezione archeologica della Società dopo la morte del François. Un sogno non realizzato: la creazione di un museo pubblico. La dispersione della collezione François: appunti per una ricerca. La raccolta di antichità di Adolphe Noël des Vergers. Oggetti della collezione des Vergers-François nei disegni della Biblioteca Gambalunga. APPENDICI. Doc. 1 Elenco dei materiali di A. François all’Instituto di Corrispondenza Archeologica dell’8 settembre 1851. Doc. 2 Primo Catalogo degli oggetti Etruschi rinvenuti negli scavi eseguiti nell’anno 1850 dal sig. Alessandro François. Doc. 3 Lettera di A. François a Adolphe Noël des Vergers, Livorno 27 aprile 1852. Doc. 4 Catalogo di oggetti Etruschi per l’anno 1854. Doc. 5 Progit de Monsieur Alexandre François pour les fouilles à esecuter dans l’Etrurie. Bibliografia.