Roma e il Lazio tra la tarda antichità e il Medioevo. Studi di Topografia

Prezzo di listino / Regular price €38,00

Tasse incluse / Include taxes

Aurtore: Daniela De Francesco
Anno edizione: 2021
Isbn: 978-88-5491-105-5
Materie: Archeologia, Topografia antica
Formato: 21x29,7
Pagine: 136

Sommario:

PREMESSA

I IL SUBURBIO ROMANO TRA IL IV E IL X MIGLIO DELLE VIE APPIA E LATINA: ORGANIZZAZIONE FONDIARIA E ASSETTO INSEDIATIVO TRA LA TARDA ANTICHITÀ E L’ALTO MEDIOEVO

II DA RES CAESARIS A PATRIMONIUM S. PETRI: OSSERVAZIONI SULLA TRASMISSIONE DELLA PROPRIETÀ FONDIARIA NEL LAZIO TRA LA TARDA ANTICHITÀ E L’ALTO MEDIOEVO

III A PROPOSITO DI SALTISINE: CONSIDERAZIONI SUGLI SVILUPPI E SUGLI ESITI CONCLUSIVI DELLE DOMUSCULTAE PAPALI

IV SARDI E CORSI A ROMA NELL’ALTO MEDIOEVO: PROSPETTIVE DI RICERCA ALLA LUCE DELLE BIOGRAFIE PAPALI

V TRA XENODOCHIUM VALERII E MONASTERIUM S. HERASMI: ALCUNE RIFLESSIONI SUL COMPLESSO DEL CELIO

VI SPUNTI DI RICERCA SULL’ORGANIZZAZIONE DI UN TERRITORIO DIOCESANO NELL’ALTO MEDIOEVO: IL CASO DI TUSCANIA

VII UN PATRIMONIO FONDIARIO ECCLESIASTICO NEL X SECOLO: IL MONASTERO ROMANO DI S. SILVESTRO DE CAPITE E LE SUE PERTINENZE NEL TERRITORIO LAZIALE

VIII MASSA FUNDORUM: FORTUNA, DECLINO E DISSOLUZIONE DI UN’ORGANIZZAZIONE FONDIARIA TARDOANTICA ALLA LUCE DELLA DOCUMENTAZIONE LAZIALE

IX ORIGINE E CONSISTENZA DEL PATRIMONIO FONDIARIO DEL MONASTERO DI S. PAOLO NEL TERRITORIO LAZIALE TRA LA TARDA ANTICHITA’ E L’INIZIO DEL DUECENTO

X FONTI DOCUMENTARIE SULL’APPROVVIGIONAMENTO IDRICO NELLE CAMPAGNE LAZIALI TRA IL X E IL XII SECOLO: FONTANE, POZZI, CISTERNE NEI CARTARI DEGLI ENTI ECCLESIASTICI ROMANI

XI TRASFORMAZIONI INSEDIATIVE E ASPETTI DELL’INCASTELLAMENTO NEL TERRITORIO SUD-LAZIALE: DAL SITO ROMANO DI AD BIVIUM AL CASTRUM SACCI PRESSO VALMONTONE

ABBREVIAZIONI
BIBLIOGRAFIA
ELENCO DELLE ILLUSTRAZIONI
INDICE DEI NOMI
INDICE DEI LUOGHI