"Metti che un muro...". Scritti scelti

Prezzo di listino / Regular price €65,00

Tasse incluse / Include taxes

Autore: Cairoli Fulvio Giuliani
A cura di: Alessandra Ten, Carla Maria Amici, Patrizia Verduchi
Anno edizione: 2020
Isbn: 978-88-5491-074-4
Materie: Archeologia
Formato: 21,5x28
Pagine: 324

Un “creatore di scienza”: così Cairoli Fulvio Giuliani fu definito, già quarant’anni fa, dall’ordinario di Archeologia Classica della Sapienza Sandro Stucchi. Una scienza basata su una visione inedita ed originale dell’architettura antica, supportata da una metodologia di analisi rigorosamente finalizzata ed applicata, ma aperta al dubbio come strumento di indagine critica.

Viene qui presentata una sintesi della sua produzione scientifica che possa mettere a fuoco ed evidenziare le caratteristiche e le finalità del suo metodo di lavoro. Sono stati scelti articoli anche molto brevi, altri più complessi e corposi, prediligendo quelli più significativi per focalizzare le basi critiche, l’evoluzione e le tappe fondamentali del metodo di ricerca. 

Sommario:

Prefazione

Bibliografia di Cairoli Fulvio Giuliani

LA MESSA A PUNTO E LE APPLICAZIONI DI UN METODO
- Metti che un muro sia solo un muro
- Cantiere e conoscenza
- Archeologia oggi: la fantasia al potere

LINEAMENTI DI ARCHITETTURA ANTICA
- La rivoluzione adrianea
- Pensare in calcestruzzo
- Palestrina come programma
- Frontalità e polarità
- Nella casa si abita / Nel prototipo no
- Castello Eurialo a Siracusa: cerniera aggregativa di difesa urbana

TECNICA EDILIZIA
- Opus signinum e cocciopesto
- Sfidando gli inferi
- Problemi di cantiere dell’emissario del Fucino
- Provvedimenti antisismici nell’antichità

LA RILETTURA CRITICA DEGLI EDIFICI ANTICHI

1. Tivoli
- Tivoli, templi di Vesta e della Sibilla.
- Santuario di Ercole Vincitore a Tivoli. L’architettura

2. Villa Adriana
- Il lato Nord Ovest della Piazza d’Oro

3. Roma
- Domus Flavia: una nuova lettura.
- Problemi costruttivi del Pantheon e della c.d. Basilica Neptuni

4. Lazio
- Il Santuario delle Tredici Are, heroon di Enea
- Note sulla topografia di Portus

LA RILETTURA CRITICA DEL TERRITORIO ANTICO
- Note sull’architettura nei Campi Flegrei

AD PERSONAM
- L’impeto piranesiano
- Il rilievo dei monumenti, l’immaginario collettivo e il dato di fatto