Mediterranea XVIII, 2021 - Leggere il Passato, costruire il Futuro. Gli Etruschi e gli altri popoli del Mediterraneo. Scritti in onore di Gilda Bartoloni

Prezzo di listino / Regular price €130,00

Tasse incluse / Taxes included
Curatori: Valeria Acconcia, Alessandra Piergrossi, Iefke van Kampen
Anno edizione:
2022
Collana: Mediterranea, 18
Isbn: 978-88-5491-276-2 Issn: 1827-0506
eIsbn: 978-88-5491-260-1 e-Issn:
Materie: Archeologia
Formato: 21x27 
Pagine: 878

Due volumi indivisibili

Sommario:

Volume I

Valeria Acconcia, Alessandra Piergrossi, Iefke van Kampen, Introduzione

Filippo Delpino, Ricordo di anni lontani

Anna De Santis, Per Gippi con affetto e gratitudine 

Cristiana Morigi Govi, Ad multos annos

Annette Rathje, Per Gippi 

Giuseppe Sassatelli, Per Gippi, collega ed amica 

Biografia di Gilda Bartoloni

Bibliografia di Gilda Bartoloni 

Tabula gratulatoria

Fra storia e archeologia,

Bruno d’Agostino, Carmine Ampolo, Dopo Itaca: Odisseo tra Etruria, Lazio e Roma.
Odisseo a Vetulonia (Bruno d”Agostino
Odisseo in Occidente. L’esempio del Lazio (Tusculum, Roma e dintorni) (Carmine Ampolo)

Federica Cordano, La costa dell’Etruria nella tradizione geografica antica

Christopher Smith, Elites, kinship, and community in archaic central Italy

Mario Torelli, La tomba del guerriero di Vulci. Un possibile documento archeologico sulle sodalitates arcaiche 

Archeologia della morte: nuovi e vecchi dati dalle necropoli e riflessioni
sulle forme di autorappresentazione delle comunità antiche

Paola Santoro, Enrico Benelli, La tomba XI della necropoli di Colle del Forno. Alcune note sulle prime deposizioni

Martin Bentz, Alessandra Coen, Fernando Gilotta, Marina Micozzi, I nuovi scavi nella necropoli di Monte Abatone - Cerveteri 

Mattia Bischeri, Per una rilettura dei vecchi dati dalle necropoli di Bisenzio

Ilaria Bruni, Organizzazione dello spazio e del banchetto: aspetti della cultura funeraria dell’Orientalizzante medio e recente dalla necropoli etrusca in località “Casetta” a Blera (VT)

Giulio Ciampoltrini, Alessandro Giannoni, Il sepolcreto villanoviano di Lucca-Arancio 

Anna De Santis, Una nuova sepoltura maschile da Santa Palomba (Roma) 

Marijke Gnade, I piccoli “guerrieri” volsci

Giovanni Ligabue, Ancora sui cd. scudi fittili: evidenze e ritualità 

Maria Lucilla Medori, Note su un contesto da Bisenzio: la tomba 65 dagli scavi Benedetti-Stefani 

Emanuela Paribeni, Claudia Rizzitelli, Tombe villanoviane di Pisa. Primi dati dalla necropoli di via Marche 

Alessandra Piergrossi, Frontiera e integrazione: problematiche di un sito tardo villanoviano dell’Etruria meridionale interna

Luca Pulcinelli, Paolo Binaco, «Una località proprio fuori dalla grazia di Dio, il famoso Poggio Melonta…»: un insediamento di VIII-VI secolo a.C. tra Chiusi e Volsinii 

Veronica Re, Le “tombe a circolo” in Etruria: struttura, accessibilità e riuso 

Lisa Rosselli, Note sui tumuli orientalizzanti di Volterra e del suo territorio

Questioni di genere…

Giuseppina Carlotta Cianferoni, Ancora sui carri nelle tombe femminili etrusche. I casi di Vetulonia e Marsiliana d’Albegna 

Cecilia Predan, Immagini di donne veienti sepolte a Casale del Fosso

Annette Rathje, Tell me a story: donne e potere nell’Italia centrale nell’Orientalizzante 

Jean MacIntosh Turfa, Traces of a Picene princess? A “tomb group” from Ascoli Piceno in Philadelphia 

Il mondo del sacro

Giovanna Bagnasco Gianni, Sacro e bottega: riflessioni su alcuni bolli da Tarquinia

Luca Cerchiai, Il Tempio di Apollo a Pompei: la dedica di Lucio Mummio e le funzioni del culto

Nancy T. de Grummond, Daniele Federico Maras, A mirror with Tiur, the Etruscan goddess of moons 

Gloria Galante, Immagini di madri tra Latium vetus ed Etruria meridionale: brevi note su una statuetta femminile seduta in trono nel museo civico archeologico “Lavinium”

Daniele Manacorda, Venere a Populonia: a proposito del titulus populoniensis

Laura Sagripanti, Enrico Sartini, Depositi votivi e luoghi di culto tra Lazio e Piceno: una rilettura della cultura materiale 

Simonetta Stopponi, Piccoli rilievi votivi da un grande santuario


Volume II

La topografia del cuore: ricerche in abitato e nel territorio

Valeria Acconcia, Archeologia dell’abitare: tra cultura materiale e ricostruzione storica nelle ricerche di Gilda Bartoloni in Etruria settentrionale (Monteriggioni, Colle Val d’Elsa, Populonia) 

Marco Arizza, Daniela Rossi, “Buoni confini fanno buoni vicini”. Acquafredda: un sito di frontiera tra i territori di Veio e Roma 

Folco Biagi, Matteo Milletti, L’età del Ferro a Populonia. Nuovi dati dall’abitato e dalla necropoli 

Marisa Bonamici, Nuovo contributo alla cinta muraria arcaica di Volterra 

Franco Cambi, Populonia, il territorio e l’arcipelago toscano: appunti per ricerche future

Andrea Camilli, Notizie dagli Scavi (sul campo, in deposito e in archivio): note per una ridefinizione della sequenza storica di Populonia tra l’età arcaica e la Seconda Guerra Punica

Caterina De Angelis, La formazione della città. Costa delle Dupiane: nuovi dati per il Bronzo finale a Vetulonia

Antonella Magagnini, Monte Cugno - Ficana: prime testimonianze di frequentazione 

Gianluca Melandri, Vecchi e nuovi dati da Sermoneta (LT). Stato dell’arte e prospettive

Paola Rendini, Rapporti familiari e scambi culturali fra Cerveteri e la valle dell’Albegna tra VII e VI secolo a.C

Jacopo Tabolli, Mattia Bischeri, Chiusi dalla prima età del Ferro all’Ellenismo: lo scavo dell’Arcisa

Temi di cultura materiale

Elisa Biancifiori, Tra rito e simbolo. La miniaturizzazione nelle sepolture del Lazio tra Bronzo finale e prima età del Ferro

Chiara Mottolese, Elaborazione e sviluppo dell’anfora a doppia spirale: nuovi dati dai contesti funerari veienti 

M. Gilda Benedettini, Il repertorio decorativo come veicolo identitario di una comunità: il caso della necropoli di San Martino a Capena 

Maria Bonghi Jovino, Artigiani e piccola plastica fittile: storia, metodi, orientamenti. Un aggiornamento 

Stefano Bruni, Una coppa geometrica di tipo euboico da Populonia 

Alessandro Conti, Ritorno a Firenze. Pitigliano nelle collezioni del “Museo Topografico dell’Etruria”

Maria De Francesco, Gli impasti bruni nella necropoli di Casalaccio a Veio: le forme e il repertorio decorativo

Vincenzo d’Ercole, L’arte della guerra nel mondo villanoviano

Fulvia Lo Schiavo, Nuove riflessioni sulle navicelle nuragiche rinvenute nella penisola 

Patricia Lulof, Loyal friends. Dogs in architectural terracotta decoration

Adriano Maggiani, Una ierogamia dal Tumulo della Montagnola di Quinto Fiorentino 

Elisabetta Mangani, Materiali di Monte Tufello al Museo Pigorini 

Laura Maria Michetti, Note su una applique a testa femminile bifronte e altri elementi figurati in bucchero dal santuario di Portonaccio a Veio e riflessioni sulla produzione locale 

Sara Neri, Federica Pitzalis, A volte ritornano. Brevi osservazioni sul alcune tazze a traforo sottratte al traffico illecito 

Maria Antonietta Rizzo, Ceramica geometrica daunia da Cerveteri

Maria Taloni, Produzioni ibride dell’Orientalizzante: le oinochoai polimateriche e del tipo “Astarita” 

Alessandro Volpi, I rituali quotidiani: l’impasto chiaro sabbioso nella preparazione delle derrate alimentari

Aspetti di lingua ed epigrafia

Maria Giulia Amadasi Guzzo, Numerali fenici: ancora il simbolo di 100

Dominique Briquel, Relecture d’une inscription de deux mots du Cabinet des Médailles : une manière expéditive de marquer une pièce d’un mobilier funéraire 

Fra passato e presente, fra antico e moderno: storia della storiografia, storia del collezionismo e delle ricerche, storia della tutela

Vincenzo Bellelli, Il labirinto delle origini

Piera Bocci Pacini, Clara Gambaro, Un accenno al ‘mito etrusco’ a gloria di Francesco Stefano di Lorena nel frontespizio-manifesto dell’inventario disegnato di Galleria 

Alessio De Cristofaro, Antico e Made in Italy: dal Museo Artistico Industriale a Fornasetti 

Filippo Delpino, Pietro Rosa e il mantenimento in vigore della normativa pontificia su antichità e scavi a Roma e provincia

Marco Pacifici, Mille e una Narce. Su un’inedita stagione di scavi nei sepolcreti orientali

Giulio Paolucci, Veri e falsi: i vasi tipo Gualandi, Paolozzi, Coleman riconsiderati

Maria Grazia Picozzi, Paolo Alessandro Maffei, Bernard de Montfaucon, Filippo Buonarroti e due celebri stele etrusche arcaiche 

Iefke van Kampen, Il Museo Meermanno-Westreenianum: antichità etrusche poco conosciute a L’Aia