Scienze dell'Antichità 15, 2009 - Atti del convegno internazionale "Le ragioni del cambiamento/Reasons for change". Roma, 15-17 Giugno 2006

Prezzo di listino / Regular price €93,00

Tasse incluse / Include taxes

Anno edizione: 2010
Collana: Scienze dell'Antichità, 15
Isbn: 978-88-7140-440-0
e-Isbn: 978-88-7140-645-9
Materie: Archeologia
Formato: 21x28
Pagine: 768 

Organo del Dipartimento di Scienze Storiche Archeologiche Antropologiche dell'Anti¬chità dell'Università degli Studi di Roma «La Sapienza», la presente rivista raccoglie in ambiti tematici risultati di ricerche aggregate nella prospettiva di uno studio integrato delle società antiche in tutti i loro aspetti - ambientale, tecnologico, economico, sociale, politico, artistico, ideologico - considerati quali elementi interagenti in sistemi dotati di specifiche dinamiche di trasformazione. Gli studi che in essa confluiscono sono condotti su materiali documentari diversi — archeologici, filologico-epigrafici, ecologico-naturalistici, ecc. - attraverso metodo¬logie e tecniche analitiche parimenti diverse, in vista della convergenza delle discipline in una più ampia reciproca interazione. La collocazione cronologica e geografica va dalla preistoria al tardoantico e al medioevo, anche se gli interessi prevalenti si accentrano nelle età che vanno dalla neolitizzazione vicino-orientale ed europea al mondo greco e romano. Il XV volume contiene gli atti del convegno internazionale tenutosi alla Sapienza dal 15 al 17 giugno 2006, LE RAGIONI DEL CAMBIAMENTO "Nascita", "declino" e "crollo" delle società tra fine del IV e inizio del I millennio a.C. a cura di A. Cardarelli, A. Cazzella, M. Frangipane, R. Peroni.

Sommario:

Presentazione del convegno; M. Liverani, Exploring collapse. Vicino oriente: M. Frangipane, Rise and collapse of the Late Uruk centres in Upper Mesopotamia and Eastern Anatolia; P. Matthiae, Crisis and collapse: similarity and diversity in the three destructions of Ebla from EB IVA to MB II; N. Yoffee, Il «collasso» negli antichi stati mesopotamici: cos’è accaduto e cosa no; P. de Miroschedji, Rise and collapse in the Southern Levant in the Early Bronze Age; C. Marro, Réflexions autour de l’hypothèse d’une «crise» en Mésopotamie à la fin du IIIème millénaire av. N.È.; G.M. Di Nocera, Il cambiamento del sistema insediativo come testimonianza di trasformazione socioeconomica: il caso delle comunità preistoriche dell’alto Eufrate tra V ed inizio del II millennio a.C.; G. Palumbi, Collassi, trasformazioni e mondo Kura-Araks nell’Alta Valle dell’Eufrate tra IV e III millennio. Sviluppi locali o migrazioni?; L. Nigro, When the walls tumble down Jericho: Rise and collapse of an Early Bronze Age Palestinian city; C. Kuzucuoğlu, Climate and Environment in times of cultural changes from the 4th to the 1st mill. BC in the Near and Middle East. Area egea e mediterraneo orientale: A.B. Knapp, Migration, hybridisation and collapse: Bronze Age Cyprus and the Eastern Mediterranean; J. Maran, The crisis years? Reflections on signs of instability in the last decades of the Mycenaean palaces. Sardegna: F. Lo Schiavo, M. Perra, A. Usai, F. Campus, V. Leonelli, P. Bernardini, Sardegna: le ragioni dei cambiamenti nella civiltà nuragica. Italia peninsulare: A. Cazzella, La formazione di centri specializzati nell’Italia sud-orientale durante l’età del Bronzo; G. Recchia, Le comunità dell’entroterra nei processi di trasformazione socio-economica durante l’età del Bronzo nell’Italia meridionale; I. Damiani, F. Trucco, Percorsi di sviluppo dell’insediamento nell’Italia centrale tra Bronzo antico e Bronzo tardo; A.M. Bietti Sestieri, Factors of cultural and political change in ancient Lazio, 12th-8th century BC; A. De Santis, La definizione delle figure sociali riconoscibili in relazione alla nascita e allo sviluppo della cultura laziale; M. Pacciarelli, Verso i centri protourbani. Situazioni a confronto da Etruria meridionale, Campania e Calabria; A. Carandini, Le ragioni della nascita di Roma; Di Gennaro, A. Guidi, Ragioni e regioni di un cambiamento culturale: modi e tempi della formazione dei centri protourbani nella valle del Tevere e nel Lazio meridionale. Dal Po al Danubio al Mare del Nord: A. Cardarelli, The collapse of the Terramare Culture and growth of new economic and social systems during the Late Bronze Age in Italy; M. Cremaschi, Ambiente, clima ed uso del suolo nella crisi della cultura delle terramare; R.C. de Marinis, Continuity and discontinuity in northern Italy from the Recent to the Final Bronze Age: a view from north-western Italy; G. Leonardi, Le premesse alla formazione dei centri protourbani nel Veneto; W. David, Nascita e crollo della civiltà dei Tell dell’antica età del Bronzo nel bacino carpatico ed indizi di possibili, analoghi fenomeni culturali coevi nella regione dell’alto e medio Danubio nella prima metà del II millennio a.C.; G. Schöbel, The end of the lake-dwelling settlements of the north-western Alps; K. Kristiansen, Household economy, long-term change and social transformation. The Bronze Age political economy of Northwestern Europe. Osservazioni conclusive: R. Peroni, Osservazioni conclusive. Recenti scoperte: M. Liverani, Il salone a pilastri della Melid neo-hittita; P. Matthiae, Il Tempio della Roccia ad Ebla: la residenza mitica del dio Kura e la fondazione della città protosiriana; L. Nigro, H. Taha, Renewed excavations and restorations at Tell es-Sultan/ancient Jericho, Fifth season – march-april 2009. Conferenze di dipartimento: P. Mitchell, Una prospettiva africana per il passato europeo: come e perché?