La ceramica in Sicilia dalla Preistoria all’Età Contemporanea. Atti del II Convegno Internazionale

Prezzo di listino / Regular price $40.00

Tasse incluse / Taxes included

Curatori: Rosalba Panvini; Alfio Nicotra
Anno edizione: 2022
Materie: Archeologia; Ceramica
Isbn: 978-88-5491-310-3
Formato: 21x29
Pagine: 352

La Sicilia, per millenni crocevia di popoli e di commerci, è un laboratorio ideale per lo studio della ceramica dei popoli del Mediterraneo. Fin dalla Preistoria, l’uomo ha utilizzato l’argilla impastata con acqua e fatta seccare al sole per fabbricare recipienti destinati a contenere, trasportare e conservare l’acqua, preziosa e vitale. La scoperta della “terracotta”, capace di contenere a lungo l’acqua e di conservare i semi in modo idoneo, che risale ad almeno 20.000 anni fa, ha favorito il passaggio dalla società dei cacciatori-raccoglitori a quella degli agricoltori.

Gli Atti del II Convegno Internazionale, 2021, offrono al lettore un repertorio di saggi scientifici che abbraccia un ampio arco temporale. Una visione sinottica della storia attraverso questa affascinante forma di cultura materiale, che accompagna l’Umanità dai primordi della civiltà.                                                                                                     

Sommario:

I. Preistorica e classica

L. Maniscalco, Figure sui vasi nella preistoria siciliana: uso domestico o rituale?

O. Palio – S. Todaro – M. Turco, La sequenza delle fasi ceramiche del sito di Valcorrente di Belpasso (Catania)

A. Magrì – C. Speciale – G. Montana – R. Mentesana – G. Battaglia, Piano dei Cardoni (Ustica, Palermo): primi risultati dell’analisi sulle ceramiche del Neolitico Medio-Recente

R. Panvini, Le ceramiche indigene in “stile misto”

M.T. Magro, I vasi plastici sicelioti: tipologia e cronologiaa

B. Ferrara, Acropoli di Gela. La stipe arcaica e la ceramica importata quale indicatore cronologico

G. Calà, Ceramiche per i morti dalla Gela proto arcaica e arcaica alla luce dei recenti scavi

M. Congiu, Ceramiche e dati contestuali dalle fosse di via Navarra Bresmes, Gela

S. Raffiotta – M.F. Alberghina – S. Schiavone, La ceramica sovraddipinta ellenistica in Sicilia. Nuovi dati archeometrici da Morgantina

II. Tardoantica e medievale

V. Caminneci, Immagini sulla sigillata africana rinvenuta in Sicilia: iconografie e codici culturali

M.S. Rizzo, Ceramiche altomedievali dagli scavi nell’Insula IV del Quartiere ellenistico-romano di Agrigento

D. Capece – T. Laudonia, Noto Antica: il contesto delle fornaci altomedievali nell’area orientale della chiusa di Goliseo/Poliseo

L. Guzzardi – G. Cacciaguerra, La ceramica di età bizantina e islamica dagli scavi archeologici di Colle Tirone e Castellaccio di Lentini

E.G. Napolitano, Le iscrizioni arabe abbreviate sulle anfore palermitane provenienti dalla Chiesa della Martorana

D. Vullo – S. Fiorilla, Ceramiche dal cunicolo di una cisterna del Castello di Pietrarossa a Caltanissetta

A. Musumeci, Ceramiche medievali dal Castello Maniace. Importazioni e produzioni locali nel Castello di Federico

E. Storaci, Il vasellame più fragile. I vetri di Castello Maniace

G. Germanà Bozza, Alcune osservazioni sulla rappresentazione del cavaliere nella ceramica e nella pittura medievale in Sicilia

III. Moderna e contemporanea

R. Daidone, Il commercio delle ceramiche nel Mediterraneo. Operatori e mercanti dalla seconda metà del XV al XVII secolo

C.Z. Raimondo – V. Vaccaro, Un capolavoro di Andrea della Robbia in Sicilia: tradizione e innovazione nella natività di Militello in Val di Catania

G. Vecchio, Intorno alle ambiguità nell’uso e nell’interpretazione del termine porcellana negli inventari di beni mobili siciliani tra il XIV e il XVII secolo

S. Fiorilla – A. Sammito – S. Scerra – E. Tramontana, Nuovi dati dal palazzo marchionale della Spaccaforno Preterremoto (Ispica-Ragusa)

F. Aiello, Gli Aromatari e gli Speziali catanesi

A.F. Rapisarda, Ceramica siciliana in collezione privata. Evoluzioni stilistiche e decorative tra il XVI e il XIX secolo

I. Panella, Edicole, acquamanili e conche nelle officine maiolicare calatine del Settecento. Un inedito esemplare a decoro fitomorfo da sacrestia

G. Pace Gravina, Intersezioni tra arte, storia, diritto: rappresentazioni giuridico-istituzionali nell’opera dei maestri ceramisti di Caltagirone

M.F. Lo Regio, Il nucleo di terraglie di Malvica a Capodimonte

D. Li Rosi – G. Russo, Sulle tracce degli zoccoli Elementi ceramici per i manti di copertura di cuspidi, cupole e pinnacoli in Sicilia

V. Certo, Museo Epicentro: arte contemporanea su mattonelle di ceramica

G. Radice, La pittura su porcellana: un’eccellenza in Sicilia

F. Failla, Di carte, pupi, maioliche e terrecotte. Incanto e disincanto nelle opere di Mario Iudici

Addenda

M. Accolla, Skyphoi attici da Gela. I contesti di rinvenimento